Marinoni: evento di fine anno al Renati Gli studenti udinesi hanno presentato i loro elaborati al Campus Universitario di via Tomadini

Si è svolta, come da tradizione il sabato dopo la festa dei maturandi, la manifestazione di fine anno dell’Itts Marinoni con la presentazione degli elaborati video e i risultati dei progetti più significativi realizzati durante questo anno scolastico dagli studenti delle classi prime, seconde e terze degli indirizzi costruzione ambiente e territorio, tecnologia del legno, geotecnico e grafica e comunicazione.

La manifestazione si è svolta nella splendida cornice della Fondazione Renati in via Tomadini, negli spazi messi a disposizione dalla direttrice Renata Qualizza, che ha illustrato la mission del Renati Campus, dimora unica nel panorama regionale delle residenze universitarie per studiare volentieri e socializzare.

I video e i progetti presentati riguardavano non solo attività curricolari, come Cohousing (progetto per la riqualificazione urbana a Pradamano), il viaggio d’istruzione a Matera, Cashless Generation (in collaborazione con Unicredit), Faglie in Laboratorio (a cura del Laboratorio di Scienze), ma anche lavori che hanno partecipato a concorsi nazionali quali L’Essere Speciale (sul bullismo), la creazione di una Banconota (con Banca d’Italia), spot per SkyTg24, il brano musicale Fly Away e il video Sentimenti Contrastanti (Unesco – Laboratorio Musicale del Marinoni), Art.9 (con il Centro Sismologico di Udine) e molti altri ancora. All’incontro è intervenuto l’architetto Riccardo De Santis, ex studente del Marinoni, progettista dei lavori di ristrutturazione, ammodernamento e ampliamento dell’Istituto Renati, che ha illustrato ai giovani studenti la trasformazione dell’edificio da Casa di Carità a Campus Universitario, dotato di aule studio accessibili gratuitamente a tutti gli studenti, realtà internazionale e attiva nell’attività di accoglienza culturale secondo lo spirito democratico delle origini della struttura.

Oltre a rivedere i propri elaborati realizzati durante l’anno scolastico che sta volgendo al termine, gli allievi da questa esperienza, quindi, hanno appreso delle informazioni concrete legate al loro indirizzo di studi, quali le innovative e ricercate soluzioni progettuali architettoniche dell’edificio e degli spazi esterni del Renati per gli studenti del corso Cat e Legno e il sapiente utilizzo di forme e colori degli interni per quelli di Grafica e Comunicazione.